Under 13 Fipav Etruria girone B: una sconfitta che brucia per il Valdarninsieme

PalaMatassino

VALDARNINSIEME- FOIANO PALLAVOLO 1-2

(15-25, 25-17, 16-25)

Gara casalinga per il Valdarninsieme di Fantini del campionato U13 FIPAV Arezzo, che vede la squadra contrapporsi con il Foiano di Dorini, entrambi in gara per un posto fra le prime quattro nel girone.

Stavolta è il Valdarninsieme ad uscirne sconfitto, e sicuramente la sconfitta brucia, ma ancora niente è perduto e la squadra si mantiene tra le prime quattro in classifica.

 Fantini schiera in campo la solita formazione Pancrazzi e Torricelli al palleggio, Chilleri, Gonnelli, Mirra e Merendoni in attacco.

Dopo un inizio positivo nel primo set, la formazione di Fantini viene messa a dura prova dalle avversarie perdendo il vantaggio iniziale. E’ col turno in battuta di Mirra che il Valdarninsieme recupera la speranza e accorcia le distanze 13-16.
Entrano Bencivenni per Pancrazzi, e Franciolini per Merendoni per la fase difensiva, ma il gioco confusionario e poco incisivo delle valdarnesi consegna il set alle avversarie 15-25.

Nel secondo set Fantini conferma in campo la formazione iniziale con Bencivenni al posto di Pancrazzi.
Buono l’inizio per il Valdarninsieme che tra alti e bassi riesce comunque a tenersi in vantaggio sulle avversarie 10-6. Continua la scia positiva delle ragazze di Fantini che grazie ai buoni attacchi e alla buona presenza a muro, allungano il vantaggio sul Foiano 16-10. Nel finale di set entra Franciolini per Bencivenni per rinforzare la difesa valdarnese. Con un ace di Torricelli il valdarninsieme si porta a casa il secondo set 25-17.

La formazione del secondo set è confermata anche nel terzo. Sottotono la partenza delle ragazze di Mister Fantini che lasciano troppo spazio al gioco delle avversarie. Il set procede equilibrato fino all’allungo del Foiano 11-14. I troppi errori del Valdarninsieme permettono al Foiano di allungare di nuovo e di portarsi sul 14-19. Rientra Pancrazzi per Bencivenni per rinforzare il muro ma un Foiano determinato non lascia spazio e si aggiudica la gara, chiudendo il set 16-25.

Sconfitta che brucia questa, contro una squadra valida ma certo alla nostra portata. Dobbiamo però vedere il bicchiere mezzo pieno, abbiamo guadagnato un punto fondamentale che ci conferma tra le prime quattro e ci permette di rimanere in gioco fino all’ultima giornata. Che questa sconfitta non ci scoraggi, ma ci dia la spinta per lavorare duramente in palestra e raggiungere l’obiettivo!!