Gare

Gare

Serie B2 Femminile: Unomaglia Valdarninsieme E’ qui la festa !!! Storica promozione in B1 !

Figline e Incisa Valdarno 30 aprile 2022

Unomaglia Valdarninsieme – Bartoccini Fortinfissi Perugia = 3-0(25-15, 25-15, 25-17
Unmaglia Valdarninsieme: Mantelli 12, Casimirri 9, Ori 8, Zatini 6, Manetti 4, Monchi 3, Morandini (L1), Poggi 7, Cicali 3, Mori 1, Vitali 1, Colzi (L2). N.E. – Vignolini. All. Marco Lapi e Giacomo Borgogni.
Bartoccini Fortinfissi Perugia: Patasce 6, Scarabottini 5, Zani 4, Corselli 3, Martinez 2, Masciullo, Flamini (L1), Martinelli 4, Torre 2, Borzetta 1, Gibin 1, Montacci, Passeri (L2). All. Roberto Farinelli ed Eleonora Bartoccini.Arbitri: Gabriele Pulcini e Alice Falaschi.
UnoMaglia (b.s. 13, v. 10, muri 8, errori 6).
Bartoccini (b.s. 12, v. 5, muri 1, errori 9).

Unomaglia Valdarninsieme festeggia in una serata perfetta la promozione in B1.

Casimirri e compagne scrivono la storia della pallavolo del Valdarno e diventano la prima squadra a conquistare sul campo il diritto di partecipare al prossimo campionato di serie B1. Il tutto grazie ad un cammino praticamente perfetto che ha visto le ragazze Unomaglia sconfitte solo al primo turno di campionato, capaci poi do conquistare 21 vittorie su 22 incontri e chiudere il campionato con la bellezza di 59 punti per un percorso che sa molto di impresa.

 Foto racconto della partita

Promozione 2

Video streaming Bartoncini 30 aprile promozione in B1

 

Unomaglia è riuscito nell'ultimo turno casalingo ad avere la meglio sul Perugia di Farinelli, saliti in Valdarno con nessuna velleità di classifica, ma con l'obiettivo di preparare al meglio le prossime finali regionali under 18. Ne è così scaturita una bella partita combattuta nella giusta maniera dalle due compagini. Casimirri e compagne sostenute da un numeroso e caloroso pubblico, e dalla presenza dell’Amministratore Delegato di Unomaglia Giulio Guasco, hanno ottenuto quel risultato che ha permesso alle valdarnesi di festeggiare un traguardo storico per la pallavolo del Valdarno, sofferto, voluto con tutti mezzi e meritato, visto anche le tante difficoltà.

 

Unomaglia si presenta con Monchi in palleggio, Zatini opposto, Casimirri e Manetti al centro, Mantelli e Ori di banda e Morandini come libero. La partenza è un po frenata le ragazze Unomaglia vanno sotto 3 / 0, ma riescono a reagire, imporre il proprio gioco e prendere un buon vantaggio, il turno al servizio di Ori crea il break decisivo, entrano Poggi per Ori, Mori al servizio per Manetti e Cicali per Zatini, il parziale si chiude 25 / 15 in costante controllo per la compagine valdarnese. Secondo set con Unomaglia confermata nell'assetto iniziale, il set prosegue sulla falsa riga del precedente, entra Vitali per Manetti, il parziale si chiude con un netto 25 / 15, che conferma le ragazze Unomaglia capolista e conquistatrici della promozione in B1. Terzo set con Poggi in campo , con Cicali schierata come opposto e Vitali impegnata come centrale al posto di Manetti. Il parziale vede un primo momento di sbandamento delle ragazze Unomaglia che vanno sotto 5 / 1, poi Casimirri e compagne riescono a reagire e riportare il parziale in equilibrio, entra Ori per Mantelli, a cui viene retribuito una standing ovation degna di nota e nel finale Mantelli per Casimirri per cosi omaggiare il capitano del meritato applauso. Entra anche Mori al servizio per Poggi ed Unomaglia chiude parziale ed incontro con un 25 / 17 che non lascia recriminazioni. Unomaglia, grazie a questa vittoria ed alla conseguente sconfitta della Liberi e Forti contro le giovani romane avversarie dello scorso turno per il Valdarninsieme, riescono a portare il proprio vantaggio ad quattro punti. Liberi e Forti a cui certo vanno i meriti delle armi ad un avversario che è riuscito fino alla fine a contendere il primato a Casimirri e compagne rendendo ancora più importante il risultato ottenuto.

Al termine del match, coach Lapi nelle sue dichiarazioni ha detto che questo gruppo è stato fantastico, ha nettamente meritato il risultato ottenuto, e pur non essendo più forte è sicuramente riuscito ad essere il più bravo a gestire le difficoltà che hanno costellato il percorso delle ragazze Unomaglia. Non dimentichiamoci infatti la sconfitta iniziale nel turno casalingo con Siena, l'infortunio di Margherita Zatini che ha privato del suo opposto la compagine Unomaglia, l'abbandono per scelta etica di Pezzatini, che ha costretto Unomaglia ad affrontare più di metà campionato con un solo palleggiatore, l'infortunio a Linda Manetti, che è stata operata mercoledì scorso ad un ginocchio, ed alla quale vanno i nostri migliori auguri per una pronta guarigione e per un imminente rientro in campo, senza dimenticare l'infortunio di Poggi che ha privato la squadra di un giocatore importante alla vigilia dello scontro a Ponte Felcino, dove le ragazze Unomaglia, sotto 2 / 0, sono riuscite a reagire ribaltando il risultato in un match sicuramente determinante per il campionato Unomaglia Valdarninsieme. È proprio dalle difficoltà che questo gruppo è riuscito a trovare la forza ed ha conseguire risultati insperati, che danno lustro ed importanza al movimento Valdarninsieme. Adesso è il momento di godersi la festa per il risultato ottenuto, festa che è gia iniziata fuori dal palazzetto ed alla quale hanno partecipato anche le ragazze perugine, a cui va il più grande in bocca al lupo. Casimirri e compagne hanno continuato a festeggiare un risultato che le proietta nella storia del volley valdarnese, diventando, e scusatemi se mi ripeto, la prima squadra a conquistare sul campo il sacrosanto diritto di partecipare al campionato di serie B1!! Adesso grazie a tutti, al gruppo squadra e ha chiunque ci abbia sostenuto, considerato e mai fatto mancare il proprio apporto.

Alla fine di una stagione così entusiasmante è d'obbligo un ringraziamento al gruppo squadra, a coloro sono riuscite a sostenerci e che non hanno mai fatto mancare il proprio apporto.

 

Consultate la classifica della Serie B2 Femminile Girone M

Serie B2 Femminile: Unomaglia Valdarninsieme Grande Unomaglia Superato Lo Scoglio Volley Ro'!

Roma 23 aprile 22

Volleyrò Vs Unomaglia Valdarninsieme 1-3 25-21, 14-25, 17-25, 20-25.

VOLLEYRO’ CASAL DE’ PAZZI: Camerini 10, Farelli 11, Del Freo 14, Allaoui 2, Francescini 4, Sawa 15, Bonafede L., De Matteis 3, Tonelli 2,Cherubini 1, Gambelli 1. All. Pilieci

UNOMAGLIA VALDARNINSIEME: Manetti 9, Zatini 22, Mantelli 8, Casimirri 13, Monchi 7, Poggi 9, Ori 1, Morandini L. All. Lapi.

Unomaglia Valdarninsieme va a Roma e vede anche il Papa. Grazie ad una prestazione di sacrificio e sostanza, riesce a tornare a casa con il bottino pieno, contro un avversario forte che ha dimostrato una grande crescita ed una notevole qualità. Una vittoria che lancia Casimirri e compagne ad un punto dalla storia. Adesso le ragazze Unomaglia sono attese dal difficile compito di riuscire a mantenere la calma e la giusta concentrazione, per affrontare sabato prossimo Perugia nell'ultimo turno di campionato. Al Valdarninsieme basta un punto, ma i calcoli non si fanno, si deve pensare solo ad affrontare l'avversario al meglio giocando la nostra pallavolo.

 MG 8871

 

Tornando al match di Roma, l’inizio si fa attendere, causa il prolungarsi della partita di B1, opinabile la scelta dell'orario. Unomaglia si logora ed entra in campo piuttosto teso non riuscendo ad esprimere al meglio il proprio gioco, mentre di contro le giovani ragazze romane giocano con la testa sgombra e tanto coraggio, lo strapotere fisico si fa notare e Unomaglia appare in difficoltà. Unomaglia scende in campo con Monchi in palleggio, Zatini opposto, Casimirri e Manetti al centro, Mantelli e Ori di banda e Morandini come libero. Il parziale procede in equilibrio, con le due squadre che si alternano al comando, entra Poggi per rafforzare la ricezione, poi il turno al servizio del secondo opposto inserito al posto del centrale sul 21 / 20 crea il break decisivo e permette alle ragazze di casa di chiudere il set 25 / 21. Secondo set con Poggi in campo per cercare di aumentare la difesa della squadra, dopo un iniziale equilibrio il turno al servizio di Monchi fa il vuoto, il parziale prende decisamente la via del Valdarno, e Unomaglia chiude 25 / 14. Terzo set con le valdarnesi che nei primi punti compiono nuovamente l'errore commesso in precedenza e subiscono quattro muri consecutivi che mandano Volley Ro' avanti 4/1. Poi il time out e il rientro in campo con la testa giusta di Casimirri e compagne, un buon servizio con Zatini in particolare evidenza, permettono alle valdarnesi di prendere il largo e chiudere 25 / 17 portandosi avanti 2 / 1. Quarto set nuovamente con le due squadre che combattono in equilibrio, il parziale vede le valdarnesi portarsi avanti, poi alcuni errori ribaltano nuovamente il punteggio, il turno al servizio di Zatini da il guizzo vincente alle ragazze Unomaglia che chiudono 25 / 20 conquistando una vittoria importante e fondamentale per la propria classifica, che vede Unomaglia al primo posto con sempre i soliti due punti di vantaggio sulla Liberi e Forti vittoriosa a Siena.

Sabato prossimo sarà la prova decisiva, contro un avversario, il Perugia, che non ha molto da chiedere alla propria classifica, ma dal quale non ci aspettiamo regali, come successo nell'ultimo turno casalingo contro Viterbo, che giocò una partita alla morte. Servirà affrontare l'impegno con ancor più determinazione e concentrazione, perché l'importanza della gara parla da sola. E stavolta più che mai ci aspettiamo l'apporto del nostro meraviglioso pubblico, che aspettiamo numeroso più che mai per divertirsi insieme e tifar Valdarninsieme. Appuntamento Sabato ore 18 a San Biagio.

Vi aspettiamo tutti per sostenere le nostre ragazze nella conquista di uno storico traguardo. Forza Unomaglia!!

 

 

  

Consultate la classifica della Serie B2 Femminile Girone M

Serie B2 Femminile: Unomaglia Valdarninsieme Mantiene il Primato Contro un Tenace Viterbo!

Figline e Incisa Valdarno 10 aprile 22

Unomaglia Valdarninsieme - VBC Viterbo: 3 / 0 ( 25 / 20, 25 / 23, 25 / 20 )

UnoMaglia Valdarninsieme: Casimirri Sara (6), Manetti Giulia (9), Mantelli Valentina (9), Morandini Aurora(0), Ori Zoe (6), Monchi Federica (1), Zatini Margherita (114), Mori Francesca (0), Vitali Arianna (0), Cicali Elisabetta (0), Poggi Adele (0), Vignolini Irene (0) Alessia Colzi (0) All. Marco Lapi e Giacomo Borgogni.

VITERBO: Macari, Giacomel 14, Capotosti 7, Ippoliti V. 2, Guidozzi , Marinelli , Carbonari (L1), Colla 3, Guerrini 7, Patrizi. All. Jacopo lacovacci e Salvatore Perinzano.

Partita difficile contro un avversario, il Viterbo, che è salito nel Valdarno deciso a fare di tutto per rendere difficile il cammino della Unomaglia Valdarninsieme. Giacomel e compagne hanno venduto cara la pelle arrendendosi solo al termine di un bel match, combattuto e meritatamente vinto dalle ragazze Valdarninsieme, che da parte loro hanno dimostrato ancora una volta di saper lottare e soffrire per ottenere risultati importanti.

 Foto racconto della partita

 MG 8473

 

 Video streaming VBC Viterbo ritorno

Unomaglia scende in campo con Monchi in palleggio, Zatini opposto, Casimirri e Manetti al centro, Mantelli e Ori di banda e Morandini come libero. Partenza combattuta ed equilibrata, le ragazze viterbesi non fanno cadere palla e prendono un buon vantaggio, il turno al servizio di Casimirri e alcune ottime difese riportano le ragazze Unomaglia avanti. Mori entra al servizio e per il giro difensivo per Ori. Le ragazze Unomaglia chiudono 25 / 20 un parziale molto combattuto e difficile.
Secondo set con Casimirri e compagne che partono decise ad imporre il proprio gioco e portare il match dalla propria parte. Alcuni errori di troppo al servizio ed alcune invasioni inutili tengono le viterbesi in partita. Anche in questo parziale entra Mori per il consueto turno al servizio e il parziale va in archivio 25 / 23 con un ace di Ori. Terzo set con Unomaglia che entra deciso a chiudere la contesa, ma troppi errori al servizio permettono alle ospiti di riportarsi in partita. Entra ancora Mori al servizio per Manetti e dopo più di un mese di assenza rientra Poggi per Ori nel giro difensivo. Unomaglia comanda il gioco e chiude set ed incontro 25 / 20 con un servizio sbagliato di Giacomel, sicuramente la migliore delle giocatrici ospiti.
Grazie a questa vittoria Unomaglia Valdarninsieme continua ad occupare la prima posizione in classifica con due punti di vantaggio sulle fiorentine della Liberi e Forti che nell'ultimo turno hanno avuto vita facile contro un arrendevole Ponte Felcino.
Certamente il cammino delle ragazze Unomaglia fino adesso è stato difficile ma di grande soddisfazione. Dopo la sosta Pasquale, Unomaglia è atteso da una difficile trasferta a Roma contro una squadra giovane che è molto cresciuta durante questo campionato e che nel girone di ritorno si sta togliendo diverse soddisfazioni.
Servirà come sempre affrontare l'impegno con la massima determinazione e concentrazione, ma con la giusta mentalità e tensione, consapevoli che solo giocando la nostra pallavolo si può ottenere un risultato che sarebbe importante quanto decisivo per la classifica finale.

Le valdarnesi avranno bisogno anche del sostegno del nostro pubblico che aspettiamo numeroso più che mai in trasferta, per incoraggiare le nostre ragazze, divertirsi insieme e tifar Valdarninsieme. Forza Unomaglia!!

 

 

  

Consultate la classifica della Serie B2 Femminile Girone M

Serie B2 Femminile: Unomaglia Valdarninsieme poco brillante passa comunque a Siena

Siena 04 aprile 22

Convergenze Siena-Unomaglia Valdarninsieme : 0/3 (20 / 25, 14 / 25, 20 / 25 )

Cus Siena: Milanesi 3, Raniero 5, Pucci 8, Angiolini , Mancini 1, Gigliotti (L1), Rinaldi 1, Pianigiani , Lombardini, Fontani 5, Martini, Arrigucci, Cione (L2). All. Matteo Falchi e Alessandro Calosi.

UnoMaglia Valdarninsieme: Casimirri Sara (16), Manetti Giulia (12), Mantelli Valentina (14), Morandini Aurora(0), Ori Zoe (9), Monchi Federica (1), Zatini Margherita (10), Mori Francesca (1), Vitali Arianna (0), Cicali Elisabetta (0), Poggi Adele (0), Vignolini Irene (0) All. Marco Lapi e Giacomo Borgogni.

 

Valdarninsieme un po' sottotono, piuttosto falloso riesce a superare lo scoglio Cus Siena, avversario temuto dalle valdarnesi sia per la precaria classifica delle cussine che per le difficoltà che da sempre si affrontano sul parquet senese, ne viene fuori una partita modesta, caratterizzata dagli errori di entrambe le formazioni.

 Foto racconto della partita

 MG 8355

 

Video streaming Cus Siena

Unomaglia scende a Siena con la pressione del primato in classifica e anche con la tensione di trovare di fronte l'unica squadra che per ora a battuto le valdarnesi nel lontano esordio di ottobre. Unomaglia con Poggi in panchina ancora inutilizzabile, scende in campo con Monchi in palleggio, Zatini opposto, Casimirri e Manetti al centro, Mantelli e Ori di banda e Morandini come libero, le senesi di contro propongono Pucci al rientro dopo alcune settimane di stop e scendono in campo decise a cercare punti per la deficitaria classifica. La partenza vede le ragazze Unomaglia prendere subito il comando del gioco e portarsi avanti in maniera netta nel punteggio, alcune imprecisioni e un pericoloso calo di attenzione, permette alle senesi di riavvicinarsi, nel finale entra Mori al servizio e Unomaglia fa suo il parziale 25 / 20. Secondo set con valdarnesi che entrano in maniera molle e complici alcuni errori di troppo le ragazze di casa si portano avanti pericolosamente, Unomaglia però riesce, a evitare il pericolo, rientra in maniera perentoria nel parziale, passa a comandare il gioco e chiude nettamente il set 25 / 14, entra Mori al servizio e per il turno difensivo. Terzo set con Cicali in campo per Ori, la partenza delle ragazze Unomaglia è fallosa e poco determinata, alcuni errori di troppo permettono a Pucci e compagne di portarsi avanti fino a 11 / 4, rientra Ori per Cicali, non riuscita ad entrare nel match, il turno al servizio di Zoe permette grazie a ottime difese ed efficaci contrattacchi di riportare il parziale in parità, entra Mori per il consueto turno di servizio e difesa, Unomaglia allunga, ma sul 19 / 16 una battuta sbagliata e un seguente errore in attacco permettono alle cussine di riavvicinarsi, sul 21 / 20 Unomaglia riesce nello strappo decisivo che permette a Casimirri e compagne di chiudere parziale e incontro sul 25 / 20. Vittoria che permette al Valdarninsieme di mantenere due punti di vantaggio sulle fiorentine della Liberi e Forti, vincitrici contro Trasimeno e di portare a dieci il vantaggio su Ponte Felcino assicurandosi così la certezza matematica di un posto play off come risultato minimo. Adesso Unomaglia è atteso dall'impegno casalingo contro Viterbo, squadra tecnicamente valida che occupa il quarto posto in classifica, compagine che non ha molto da chiedere al campionato ma che vista la tranquillità di classifica verrà a Figline in cerca della vittoria di prestigio. Servirà affrontare l'impegno con la massima determinazione e concentrazione, farsi trovare pronti a dare battaglia dal primo all'ultimo punto, le prossime tre partite dovranno essere affrontate come tre finali, con la testa giusta, con la necessaria tranquillità e determinazione. Per fare questo cerchiamo più che mai l'apporto del nostro pubblico che aspettiamo numeroso più che mai per divertirsi insieme e tifar Valdarninsieme. Appuntamento Domenica ore 17 e 30 al Palazzetto di San Biagio. Forza Unomaglia!!

 

 

 

 

Consultate la classifica della Serie B2 Femminile Girone M

Serie B2 Femminile: Unomaglia Valdarninsieme Una grande Unomaglia conquista tre punti d'oro contro Ponte Felcino

Figline e Incisa Valdarno 26 marzo 22

Unomaglia Valdarninsieme - Ponte Felcino:3 / 1 ( 25 / 18, 25 / 13, 19 / 25, 26 / 24)
UnoMaglia Valdarninsieme: Casimirri Sara (13), Manetti Giulia (10), Mantelli Valentina (12), Morandini Aurora(0), Ori Zoe (6), Monchi Federica (3), Zatini Margherita (19), Mori Francesca (0), Vitali Arianna (0), Cicali Elisabetta (3), Colzi Alessia (0), Vignolini Irene (0) All. Marco Lapi e Giacomo Borgogni.

Ponte Felcino: Ciccolini (6) , Essienobon A(15), Cerini (12), Cruciani (10) , Casareale (9) , Brizi , Pici (L1)., Maggesi, Sasso (1), Mancini,
Essienobon M., Pieretti, Santibacci (L2). All. Gianluca Ricci e Michele Stramaccioni.

Prestazione e risultato sicuramente importanti per la classifica della Unomaglia Valdarninsieme, che grazie ad una partita condotta in maniera magistrale nei primi due set, e sofferta lottata fino all'ultima palla, conquista tre punti che permettono di mantenere due punti di vantaggio sulle fiorentine della Liberi e Forti e allungare decisamente sulle umbre, staccate di nove punti ma con un match da recuperare.

 

Foto racconto della partita

 MG 7757

 

 Video streaming Ponte Felcino

 

Unomaglia arriva a questo scontro diretto ancora privo di Linda Manetti e di Adele Poggi, che aspettiamo di rivedere quanto prima in campo, ma con la necessaria determinazione e con la consapevolezza di affrontare un avversario forte e deciso a riaprire il discorso promozione. Fin dalle prime battute si assiste ad un match combattuto e ben giocato.
Unomaglia scende in campo con Monchi in palleggio, Zatini opposto, Casimirri e Manetti al centro, Mantelli e Ori di banda e Morandini come libero. La partenza è equilibrate, le ragazze perugine prendono un leggero vantaggio, ma nel punto cruciale del parziale, Casimirri e compagne riescono ad accelerare in maniera significativa e a prendere il largo. Entra Mori al servizio e per il giro difensivo. Unomaglia chiude il parziale 25 / 18. Secondo set con Valdarninsieme che parte ancora forte, il servizio valdarnese mette in costante difficoltà la ricezione delle ospiti. Come nel set precedente entra Mori per il servizio e la fase difensiva, e il parziale si chiude in maniera netta 25 / 13 per le ragazze Unomaglia.
Nel terzo set Cruciani e compagne entrano in campo con la massima determinazione, sicure a voler riaprire il match. Alcuni errori di troppo delle ragazze Unomaglia e il buon gioco delle umbre permettono alle ragazze di Ponte Felcino di conquistare meritatamente il parziale e riaprire la contesa. Durante il set entrano Mori e Cicali, ma le umbre chiudono meritatamente 25 / 19. Quarto set con Cicali in campo per Ori. Il gioco si fa spettacolare e le due squadre combattono a viso aperto, dando vita a scambi combattuti e a continui ribaltamenti nel punteggio, con le valdarnesi avanti 20 / 18 poi raggiunte sul 20 pari, lottando punto a punto. Entra Mori per il consueto turno al servizio, e Ori suk 24 / 23 per alzare il muro al posto di Monchi. L'equilibrio è rotto dal servizio vincente di Cicali, che con un ace chiude il parziale e il match sul 26 / 24 per la gioia incontenibile di tutto l'ambiente valdarnese.
Adesso, archiviata questa importante vittoria, la testa va sul match di sabato prossimo in trasferta a Siena, contro un avversario in piena lotta per non retrocedere, ma che all'andata, all'esordio, riuscì a sconfiggere le ragazze Unomaglia, violando il Matassino per l'unica sconfitta del cammino Valdarninsieme.
La squadra dovrà come sempre affrontare l'impegno con la massima determinazione e concentrazione, con la consapevolezza che mancano quattro partite ma che saranno quattro finali, e servirà il massimo da tutti sin da subito: cuore e testa a Siena!
Indispensabile sarà anche l'apporto del nostro pubblico, che aspettiamo sabato numeroso più che mai in trasferta a Siena, per divertirsi insieme e tifar Valdarninsieme.
Forza Unomaglia!!!

 

 

 

Consultate la classifica della Serie B2 Femminile Girone M

Serie B2 Femminile: Unomaglia Valdarninsieme Vince a Trestina e Conferma il Primato

Trestina PG 19 marzo 22

Autostop Trestina - Unomaglia Valdarninsieme : 1 / 3 ( 13 / 25, 17 / 25, 25 / 18, 9 / 25 )

Autostop Trestina: Mancini 12, Giunti 8, Tarducci 8, Cerbella 6, Giambi C. 3, Cicogna 2, Giambi M. 2, Farneti, Polenzani, Cannoni, Cesari (L). Meucci, Montacci, Vata (L). All Augusto Barrese e Marco Morani

UnoMaglia Valdarninsieme: Casimirri Sara (7), Manetti Giulia (19), Mantelli Valentina (10), Morandini Aurora(L), Ori Zoe (7), Monchi Federica (2), Zatini Margherita (16), Mori Francesca (4), Vitali Arianna (0), Cicali Elisabetta (3), Colzi Alessia (0), Vignolini Irene (0) All. Marco Lapi.

Con una buona prestazione, se si esclude il terzo parziale, Unomaglia supera un Trestina in difficoltà di classifica e si conferma capolista, mantenendo due punti di vantaggio sulle fiorentine della Liberi e Forti e aumentando a sei punti il vantaggio su Ponte Felcino, costretto al tiebreak dalla sempre più sorprendente Casal de pazzi, ma con una partita da recuperare.

Foto racconto della partita

 MG 7377

 

Video streaming Autostop Trestina Città di Castello

Trasferta sicuramente impegnativa contro un avversario che all'andata costrinse Casimirri e compagne al tiebreak in casa. L’impegno era temuto dalle valdarnesi, ma lo hanno affrontato con la giusta e necessaria determinazione giocando una pallavolo attenta e determinata, che, fatta eccezione per il terzo parziale, non ha lasciato scampo alle ragazze di casa. Unomaglia, con Poggi ancora ferma ai box, scende in campo con Monchi in palleggio, Zatini opposto, Casimirri e Manetti al centro, Mantelli e Ori di banda e Morandini come libero. La partenza è decisamente determinata e buona per le ragazze Unomaglia che grazie ad una battuta incisiva, ad una difesa e un contrattacco efficace, riescono a comandare il parziale e chiudere 25 / 13. Nel parziale entra Mori per un ottimo turno al servizio e per il giro dietro, e debutta Irene Vignolini che sostituisce Casimirri al servizio. Secondo set con Unomaglia che si ripete per attenzione e determinazione, l'andamento del parziale ripercorre quello del precedente, entrano Mori nuovamente per un efficace turno al servizio e Cicali in battuta al posto di Manetti. Nonostante un leggero calo finale Unomaglia gestisce al meglio e chiude 25 / 17.
Terzo parziale con le ragazze Unomaglia che calano pericolosamente attenzione, commettono una serie di pericolosi errori e permettono alle ragazze di casa di rientrare nel match, nonostante un parziale rientro che riporta Casimirri e compagne in parità sul 10 pari, per poi farsi nuovamente sorprendere. Entrano Cicali per una fallosa Zatini e Mori per Ori: il set va comunque alle ragazze di casa che chiudono 25 / 18.
Nel quarto set Valdarninsieme rientra deciso a chiudere il match. Casimirri e compagne, consapevoli dell'importanza della vittoria, entrano determinate a chiudere la partita. Cicali viene proposta in campo, e durante il set Mori entra per un buon turno al servizio ed un proficuo giro difensivo, Vitali rileva un ottima Manetti e Colzi entra al posto di Mantelli in difesa nel finale. Unomaglia, padrone del gioco, chiude con un netto 25 / 9 per la gioia dei propri sostenitori.
Adesso Unomaglia è attesa da un impegno difficilissimo “sabato” prossimo, in casa in un match dal sapore di spareggio contro Ponte Felcino, in un incontro che diventa scontro diretto, crocevia per la vittoria finale e sicuramente per un posto nei play off, sarà una battaglia, sarà difficile, servirà sicuramente affrontare l'impegno con ancora più determinazione e concentrazione, servirà il miglior Valdarninsieme, e come sempre servirà l'apporto del nostro pubblico che aspettiamo numeroso più che mai per divertirsi insieme e tifar Valdarninsieme.

Appuntamento Sabato 26 marzo ore 18 a San Biagio vi aspettiamo numerosi. Forza Unomaglia!!

 

 

 

Consultate la classifica della Serie B2 Femminile Girone M