Esordio trionfante per l’under 14 valdarnese!

UNDER 14 VALDARNINSIEME / SALES VOLLEY FIRENZE GIALLA 3-0 (25-12; 25-18; 25-15)

Esordio trionfante per l’under 14 valdarnese che ha ospitato fra le mura amiche la compagine fiorentina.

La squadra guidata dai coach Fantini e Pelucchini riesce ad uscire dal campo col massimo risultato ottenibile.
Il Valdarninsieme scende in campo con Baldi in regia, Maffei opposto, Arnetoli e Camiciottoli attaccanti e Raspini e Sabatini centrali (positivo l’esordio al centro di Sabatini, sia nella fase di attacco che di battuta). 

Ottima partenza dovute alle buone battute di Camiciottoli e Raspini, che insieme agli attacchi di Arnetoli fanno prendere subito un buon vantaggio che permette di avere sempre in pugno la partita. La squadra ha poi continuato con un gioco pulito ed ordinato fino alla fine. Buono il doppio cambio di Di Sanzo e De Paolis per Maffei e Baldi, e ottimi gli ingressi in campo di Rapidi per Sabatini e Pierallini per Arnetoli.

Nel secondo set viene confermata in parte la formazione, con Bartolozzi al posto di Camiciottoli e De Paolis al posto di Maffei. Il set comincia sulla falsa riga del precedente, dopo un buon inizio le valdarnesi hanno perso le redini della partita permettendo una sostanziosa rimonta ad un Sales determinata nel voler ribaltare il risultato. Dopo un time out chiamato dai coach valdarnesi le ragazze capitanate da Mantione (all’esordio nel ruolo di libero insieme a Genova) riescono ad imporre nuovamente il proprio gioco sulla squadra fiorentina. Positivo poi l’ingresso in campo per Panichi nel nuovo ruolo di centrale.

Il terzo set segue la falsa riga del primo, torna in campo Camiciottoli per Bartolozzi, Di Sanzo per Baldi e Maffei per De Paolis.
Set giocato con determinazione e voglia di vincere, il risultato viene subito messo in cassaforte e portato a casa. Di nuovo positivi sono stati gli ingressi di Rapidi, questa volta nel ruolo di opposto, per Maffei, Panichi al centro per Sabatini e Pierallini per Arnetoli.

Partire con il piede giusto era sicuramente quello di cui c’era bisogno, adesso è importante continuare a lavorare duramente e con la giusta concentrazione per poter andare a sfidare sabato prossimo il Tecnoallarm Pontemediceo.

3456CA26-E258-48F5-B1E7-C2D5ED4BB25A.jpeg