Serie D Femminile: Esordio in casa per la giovane formazione della Serie D di coach Fantini

Le ragazze del Valdarninsieme si presentano al primo appuntamento della stagione, al Pala San Biagio, contro la Bulletta dell’ex Simone Bianchi.

Partita di alti e bassi, che vedeva lo scontro tra una formazione giovanissima guidata da Agnese Fazzini, ed una squadra avversaria formata da atlete con esperienza in categoria.

Fantini schiera in campo Rossi al palleggio, Fazzini e Sottili al centro, Cicali e Ciampone in banda e Zatini opposto.

Il match comincia con il piede sbagliato e le Valdarnesi si trovano sullo 0-4 ad inseguire le avversarie. Dopo un inizio in salita però le ragazze di Fantini riescono a prendere fiducia e ad imporre il proprio gioco fino a fine set, dove qualche errore di troppo fa riprendere campo alle avversarie e gli permette di chiudere ai vantaggi 24-26.

Secondo set sulla falsa riga del primo, il Valdarninsieme parte in sordina e si lascia dominare dalla formazione di Bianchi. Fantini sostituisce Zatini e Cicali, non in ottima forma, per le giovanissime Franci e Tommasi al loro esordio nella categoria. Il set prende un’altra piega e le valdarnesi tentano la rimonta che non arriva comunque. La Bulletta si porta a casa anche il secondo set per 22-25.

Terzo set senza storia, il Valdarninsieme smette di lottare e la formazione di Bianchi prende il sopravvento. La squadra ospite si porta a casa il match, chiudendo il set per 9-25.

Tirando le somme è giusto dire che quella del Valdarninsieme è una formazione dalle grandi potenzialità e con grandi margini di miglioramento. Si tratta di atlete, come Allegra Ceccherini, Sofia Ciampone, Giulia Franci, Margherita Sottili, Giada Pancrazzi, Ginevra Tommasi, Alice Moleri e Noemi Arnetoli che hanno partecipato alla prima partita di questa categoria proprio ieri portando il proprio contributo alla squadra e cercando di sopperire alle pesanti assenze di Chiara Vasta, Linda Manetti e Gaia Giani.
La strada è lunga, è cominciata in salita e probabilmente non sarà sempre facile; però tutti credono in voi e nelle vostre potenzialità.